MASSIMO MAIORANO

CONSIGLIERE COMUNALE PD CON DELEGA ALLA QUALITA’ DEI SERVIZI DI TRASPORTO

Seguici

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli

Filtro
  • BASTA AD OSTACOLARE L'AMTAB

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto,  ha dichiarato:

    BASTA AD OSTACOLARE L’AMTAB,  bisogna impegnarsi nel recuperare e migliorare il Trasporto Pubblico Locale.

    L’Amministrazione Comunale si è già impegnata nel recuperare le risorse necessarie, utili a rinnovare l’intero Parco Mezzi, attraverso i contributi intercettati nella programmazione 2014 – 2020 del PON METRO.

    Il Programma di Rilancio di AMTAB prevede  un nuovo Piano di Circolazione degli Autobus in modo da ridurre i tempi di percorrenza e  percorsi con corsie preferenziali e linee circolari al fine di  ridurre i tempi di attesa alle fermate e fornire un servizio più efficiente e qualitativo ai cittadini.  In questa fase  bisogna intervenire  sulle attività di manutenzione dei mezzi avendo a disposizione una enorme  officina di nostra proprietà sottoutilizzata.

    E’ indispensabile attivare un programma di addestramento per il personale di manutenzione la cui qualità e portata siano sufficienti a consentire un uso soddisfacente nonché una buona Manutenzione e Riparazione dei Veicoli.“

  • Treno Bari-Roma no stop, Maiorano: “Inutile campanilismo foggiano. Si deve fare”

    AltavelocitaUn treno no-stop Bari-Roma si può, anzi si deve fare.

    La richiesta, avanzata già qualche giorno fa dal sindaco Antonio Decaro, viene oggi rilanciata dal consigliere comunale Massimo Maiorano.
    “È una grande opportunità per la città di Bari. Si arriverebbe a Roma in 3 ore e mezza, a regime anche in circa 3 ore. Questo grazie alla nuova infrastruttura fra Coronata e Cervaro che permette di bypassare la stazione di Foggia”.
    Tante, però, sono già le polemiche, in particolare da Foggia che verrebbe saltata dalla nuova tratta: “È una battaglia inutile, tutti i treni esistenti non verrebbero toccati. Da Foggia a Roma già si impiegano solo 3 ore e una volta terminati i lavori si potrebbe scendere anche a 2 ore e mezza”.
    Si tratterebbe quindi di aggiungere un solo treno in più: “Ovviamente per essere competitivo con l’areo e fortemente commerciale, l’orario è fondamentale.

    Deve partire nella prima mattinata (fra le 6 e le 7) e tornare dopo le 16 del pomeriggio”.

  • Un Treno No Stop Bari Roma e Ritorno importante opportunità per il territorio

    AltavelocitaMassimo Maiorano Consigliere Comunale di Bari ( PD ) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto.
    Si sono conclusi da tempo i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di venti minuti circa i tempi di percorrenza impiegando tre ore e quaranta la tratta Bari Roma.

    Si tratta di una importante opportunità per il nostro territorio. Alla luce delle Opere già realizzate non è comprensibile non effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA e Ritorno ( Come già più volte da me auspicato ) con personale di bordo di Bari e senza costi aggiuntivi, confermando i treni già esistenti. Questo Nuovo Servizio NO STOP BARI ROMA utilizzerebbe una deviazione del percorso ( shuntando la stazione di Foggia ) percorrendo il Nuovo Collegamento INCORONATA CERVARO senza effettuare il cambio di Marcia del treno a Foggia.

    Solo in questo modo si risparmierebbero i 20 minuti di percorrenza. In caso contrario, volendosi fermare a Foggia e non percorrendo il nuovo collegamento e facendo il cambio di marcia del treno, si impiegherebbe di fatto lo stesso tempo previsto dai treni già esistenti e confermati. Ritengo che un treno NO STOP BARI ROMA e ritorno attraverso la velocizzazione della linea possa essere competitivo con l’ Aereo e va sostenuto perché faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto.

    Non capisco questo voler osteggiare da parte del Sindaco di Foggia un Servizio che non ha costi aggiuntivi ed è strategico per il territorio, sapendo che su altre tratte Nazionali esistono da tempo Treni No Stop come il Roma Milano e Roma Firenze. Con l’ impegno di spesa già deliberato dal Governo bisogna quanto prima completare l’ intera Direttrice Bari Napoli. Tuttavia, è necessario, affinché l’Alta Capacità Napoli-Bari sia effettivamente operativa, che da subito si ponga l’accento sulla messa in sicurezza degli abitati in prossimità dei passaggi a livello.

  • AMTAB: DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE MASSIMO MAIORANO PD

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto, ha dichiarato:

    “L’Amministrazione Comunale si è già impegnata nel recuperare le risorse necessarie, utili a rinnovare l’intero Parco Mezzi, attraverso i contributi intercettati nella programmazione 2014 – 2020 del PON METRO. L’ AMTAB nei prossimi giorni avvierà la riorganizzazione del TPL attraverso un nuovo Piano di Circolazione degli Autobus in modo da ridurre i tempi di percorrenza e percorsi con corsie preferenziali e linee circolari al fine di ridurre i tempi di attesa alle fermate e fornire un servizio più efficiente e qualitativo ai cittadini.

    Adesso bisogna impegnarsi da subito sulle attività di manutenzione dei mezzi e la conseguente esternalizzazione poco efficiente.

    E’ indispensabile attivare un programma di addestramento per il personale di manutenzione la cui qualità e portata siano sufficienti a consentire un uso soddisfacente nonché una buona Manutenzione e Riparazione dei Veicoli.

    E’ necessario intervenire sugli elevati costi e del poco utilizzo di una enorme officina di proprietà AMTAB sottoutilizzata.“

  • IL TRASPOPRTO FERROVIARIO E I NODI INFRASTRUTTURALI AL SUD

    AltavelocitaMassimo Maiorano Consigliere Comunale di Bari ( PD ) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto.

    Il trasporto ferroviario è il sistema di mobilità più sicuro e sostenibile nel rispetto degli impegni Internazionali in tema di tutela Ambientale.  

    Negli ultimi anni c’è stata una maggiore opportunità nel dotare il nostro territorio di importanti opere infrastrutturali quali il raddoppio dei binari nelle tratte principali che collegano la Puglia con il resto d’Italia che ha prodotto l’effetto di ridurre i  tempi di percorrenza, rendendo il treno competitivo e meno costoso rispetto ad  altri vettori.  Il trasporto su rotaia costituisce una vera rivoluzione economica, di compatibilità con l'ambiente e culturale in senso più ampio come quello che avvenne negli anni che videro per la prima volta i nostri avi uscire dal guscio del proprio territorio per aprirsi a nuovi scenari con tutte le opportunità fino ad allora negate perché le distanze rendevano  insormontabili ostacoli che oggi ci sembrano banali.

    Per il sud si aprivano le culture diverse con cui confrontarsi , il mondo era a portata di mano. Tutto questo ci ha fatto crescere e ha fatto crescere tutto il paese rendendo di fatto l'Italia unita. Non dobbiamo dimenticare questa grande funzione svolta dal trasporto ferroviario nella nostra storia recente.  Oggi torna di grande attualità questo sistema e l'attenzione di tutti gli indicatori , deve farci riflettere per concentrare gli investimenti sui grandi nodi ferroviari, prioritari per collegare meglio il Nord con il Sud.  

    Sono già operativi i primi 18,5 Km di binario tra Cervaro e Bovino (FG). Si sono conclusi da tempo i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di venti minuti circa i tempi di percorrenza impiegando tre ore e quaranta la tratta Bari Roma. Alla luce delle Opere già realizzate non è comprensibile non  effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA e Ritorno (Come già più volte da me auspicato) con personale di bordo di Bari e senza costi aggiuntivi, confermando i treni già esistenti.

    Si tratta di un servizio competitivo rispetto ad altri Vettori (Aereo) e va sostenuto perché  faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto.   Con l’impegno di spesa già  deliberato dal Governo bisogna quanto prima completare l’ intera Direttrice Bari Napoli.  

    Tuttavia, è necessario, affinché l’Alta Capacità Napoli-Bari sia effettivamente operativa, che da subito si ponga l’accento sulla messa in sicurezza degli abitati in prossimità dei passaggi a livello.

  • Riorganizzazione del TPL

    AMTABBARIRiorganizzazione del TPL attraverso un Nuovo Piano di Circolazione degli Autobus. Adesso bisognerà Intervenire nel Settore Manutenzione dei Mezzi.
    Il Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto, ha dichiarato:

    “Bisogna lavorare insieme dalla stessa parte, per potenziare il Trasporto Pubblico Locale, come sta facendo l’Amministrazione Comunale che si è impegnata nel recuperare le risorse necessarie, utili a rinnovare l’intero Parco Mezzi, attraverso i contributi intercettati nella programmazione 2014 – 2020 del PON METRO.

    L’AMTAB nei prossimi giorni avvierà la riorganizzazione del TPL attraverso un nuovo Piano di Circolazione degli Autobus in modo da ridurre i tempi di percorrenza e percorsi con corsie preferenziali e linee circolari al fine di ridurre i tempi di attesa alle fermate e fornire un servizio più efficiente e qualitativo ai cittadini.

    L’ impegno adesso sarà intervenire con una Riorganizzazione, nel Settore della Manutenzione dei Mezzi che ha dei costi elevati e non sono più sostenibili anche per il poco utilizzo di una enorme officina di proprietà AMTAB sottoutilizzata.“.

  • Sopralluogo Linea Ferroviaria Bari-Bitritto

    BariBtiritto2017Il Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD,  Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto, ha dichiarato:

    “La Nuova Linea Ferroviaria Bari- Bitritto è  un’Opera Infrastrutturale strategica  tanto attesa dai cittadini . Le Fermate BITRITTO, LOSETO, BARONALI, CEGLIE, S. RITA, STADIO, TORRE TRESCA, BARI C.LE., 10 chilometri di Ferrovia che servirebbero un bacino di 100 mila persone, realizza la viabilità e i parcheggi di scambio nei pressi delle Stazioni di Bitritto, Loseto e Carbonara, integrandosi con le altre Reti Ferroviarie: Ferrovie dello Stato, Ferrovie Bari Nord, Ferrovie Sud Est e le Ferrovie Appulo Lucane, che insistono nella nostra Città.  

    Questa Opera Pubblica è necessaria a sviluppare i servizi ferroviari sulle Reti Regionali e Metropolitane e servirà a ridurre il traffico su strada e a spostarlo sui binari.

    Quanto prima bisognerà istituire l’ integrazione tariffaria  (Biglietto Unico) fra tutti i vettori regionali in modo da garantire una maggiore efficienza del servizio ai cittadini.”

Palese nell'800

storie

Un pò di storia

NewLetter

SeguiForumFacebook

IscrivitiAlleNews

Ricezione
Privacy e Termini di Utilizzo

Area Riservata

0397279
Oggi
Settimana
Mese
dal 1 Gen 2010
66
141
3535
397279

IP: 54.80.188.87
23-10-2018 09:31

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.