MASSIMO MAIORANO

CONSIGLIERE COMUNALE PD CON DELEGA ALLA QUALITA’ DEI SERVIZI DI TRASPORTO

Seguici

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli

Filtro
  • A che serve OSTEGGIARE una Importante opportunità per il nostro territorio

    AltavelocitaA che serve OSTEGGIARE una Importante opportunità per il nostro territorio l'effettuazione di un treno NO STOP BARI ROMA E RITORNO in Tre ore e Trenta  confermando i treni esistent che da Foggia per raggiungere la Capitale impiegano tre ore.

    Massimo Maiorano Consigliere Comunale di Bari ( PD ) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto.

    Il trasporto ferroviario è il sistema di mobilità più sicuro e sostenibile nel rispetto degli impegni Internazionali in tema di tutela Ambientale.

    Negli ultimi anni c’è stata una maggiore opportunità nel dotare il nostro territorio di importanti opere infrastrutturali quali il raddoppio dei binari nelle tratte principali che collegano la Puglia con il resto d’Italia che ha prodotto l’effetto di ridurre i tempi di percorrenza, rendendo il treno competitivo e meno costoso rispetto ad altri vettori. Il trasporto su rotaia costituisce una vera rivoluzione economica, di compatibilità con l'ambiente e culturale in senso più ampio come quello che avvenne negli anni che videro per la prima volta i nostri avi uscire dal guscio del proprio territorio per aprirsi a nuovi scenari con tutte le opportunità fino ad allora negate perché le distanze rendevano insormontabili ostacoli che oggi ci sembrano banali.

    Per il sud si aprivano le culture diverse con cui confrontarsi , il mondo era a portata di mano. Tutto questo ci ha fatto crescere e ha fatto crescere tutto il paese rendendo di fatto l'Italia unita. Non dobbiamo dimenticare questa grande funzione svolta dal trasporto ferroviario nella nostra storia recente. Oggi torna di grande attualità questo sistema e l'attenzione di tutti gli indicatori , deve farci riflettere per concentrare gli investimenti sui grandi nodi ferroviari, prioritari per collegare meglio il Nord con il Sud. Sono già operativi i primi 18,5 Km di binario tra Cervaro e Bovino (FG). Si sono conclusi da tempo i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di Trenta minuti circa i tempi di percorrenza impiegando TRE ORE E TRENTA la tratta Bari Roma.

    Si tratta di una importante opportunità per il nostro territorio. Alla luce delle Opere già realizzate non è comprensibile non effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA e Ritorno (Come già più volte da me auspicato) con personale di bordo di Bari e senza costi aggiuntivi, confermando i treni già esistenti che da Foggia raggiungono la Capitale in TRE ORE. Questo Nuovo Servizio NO STOP BARI ROMA utilizzerebbe una deviazione del percorso (shuntando la stazione di Foggia) percorrendo il Nuovo Collegamento INCORONATA CERVARO senza effettuare l’inversione di Marcia del treno a Foggia. Solo in questo modo si risparmierebbero i 30 minuti di percorrenza. In caso contrario, volendosi fermare a Foggia e non percorrendo il nuovo collegamento e effettuando l’inversione di marcia del treno (compreso i tempi accessori da parte del personale di macchina) si impiegherebbe di fatto lo stesso tempo previsto dai treni già esistenti e confermati.

    Ritengo che un treno NO STOP BARI ROMA e ritorno attraverso la velocizzazione della linea possa essere competitivo con l’Aereo e va sostenuto perché faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto. Non capisco questo voler osteggiare da parte del Sindaco di Foggia un Servizio che non ha costi aggiuntivi ed è strategico per il territorio, sapendo che da Foggia tutti i treni esistenti sono confermati e che impiegano tre ore che su altre tratte Nazionali esistono da tempo Treni No Stop come il Roma Milano e Roma Firenze. Con l’impegno di spesa già deliberato dal Governo bisogna quanto prima completare l’intera Direttrice Bari Napoli.

  • E' stata realizzata una deviazione tra la Stazione di Incoronata e quella di Cervaro in modo da ridurre i tempi di percorrenza per effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA E RITORNO in TRE ORE E TRENTA confermando i treni già esistenti

    AltavelocitaMassimo Maiorano  Consigliere Comunale di Bari (PD) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto RINGRAZIA IL SINDACO DECARO.       

    RINGRAZIO il Sindaco Antonio DECARO per aver sostenuto questa grande funzione svolta dal Trasporto Ferroviario con l’effettuazione di un TRENO NO STOP BARI ROMA, voglio evidenziare che da tempo si sono conclusi i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di Trenta minuti circa i tempi di percorrenza impiegando tre ore e trenta la tratta Bari Roma.

    Questo Nuovo Servizio NO STOP BARI ROMA utilizzerebbe una deviazione del percorso (shuntando la stazione di Foggia) percorrendo il Nuovo Collegamento

    INCORONATA CERVARO senza effettuare l’inversione di Marcia del treno a Foggia.

    Solo in questo modo si risparmiano i 30 minuti di percorrenza. In caso contrario, volendosi fermare a Foggia e non percorrendo il nuovo collegamento e effettuando l’inversione di marcia del treno (compreso i tempi accessori da parte del personale di macchina) si impiegherebbe  di fatto lo stesso tempo previsto dai treni già esistenti e confermati.

    Ritengo che un treno NO STOP BARI ROMA e ritorno attraverso la velocizzazione della linea possa essere competitivo con l’aereo e va sostenuto perché  faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto.

    Ovviamente il materiale Rotabile previsto (Freccia Argento) deve essere lo stesso che già circola sulla tratta Lecce Roma. Si tratta di un Servizio che non ha costi aggiuntivi ed è strategico per il territorio, sapendo che su altre tratte Nazionali  esistono da tempo  Treni No Stop come il Roma Milano  e  Roma Firenze.

  • AMTAB: Il CONSIGLIERE COMUNALE MASSIMO MAIORANO PD Delegato alla Qualità del Servizio di Trasporto

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto ha dichiarato:

    " L’Amministrazione Comunale che con grande senso di responsabilità sta per rinnovare l’intero Parco Mezzi  attraverso i contributi intercettati nella Programmazione 2014-2020 del PON METRO ha impegnato l’AMTAB nell’avviare entro  fine anno la riorganizzazione del TPL attraverso un nuovo Piano di Circolazione degli Autobus in modo da fornire un servizio più efficiente e qualitativo ai cittadini.

    Occorrerà da subito eliminare gli sprechi come quelli legati alla Manutenzione dei Mezzi affidata spesso all’esterno pur avendo attiva una officina in grado di provvedere autonomamente.

    L’Azienda va RILANCIATA anche attraverso un Piano Industriale Condiviso  con l’opportuno potenziamento di Risorse Umane.

    Non bisogna risparmiare sul personale che lavora come  gli Autisti e gli Operai che ogni giorno garantiscono i turni di lavoro. “

  • EDIFICI SCOLASTICI PIU' SICURI

    ManutenzioneScolasticaIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD Presidente Commissione Consiliare Politiche Giovanili, nei giorni scorsi in Commissione ha incontrato l’Assessore ai Lavori Pubblici e i responsabili della Ripartizione per discutere del programma dettagliato di interventi da realizzare per il recupero e la messa in sicurezza di alcuni spazi scolastici, di palestre , laboratori , archivi degli Edifici Scolastici della Città.

    Al termine ha ringraziato l’Amministrazione Comunale e la Commissione per il lavoro svolto  in favore dell’aumento della  sicurezza nelle Scuole.

Palese nell'800

storie

Un pò di storia

NewLetter

SeguiForumFacebook

IscrivitiAlleNews

Ricezione
Privacy e Termini di Utilizzo

Area Riservata

0397272
Oggi
Settimana
Mese
dal 1 Gen 2010
59
134
3535
397272

IP: 54.80.188.87
23-10-2018 09:11

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.