MASSIMO MAIORANO

CONSIGLIERE COMUNALE PD CON DELEGA ALLA QUALITA’ DEI SERVIZI DI TRASPORTO

Seguici

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Filtro
  • A che serve OSTEGGIARE una Importante opportunità per il nostro territorio

    AltavelocitaA che serve OSTEGGIARE una Importante opportunità per il nostro territorio l'effettuazione di un treno NO STOP BARI ROMA E RITORNO in Tre ore e Trenta  confermando i treni esistent che da Foggia per raggiungere la Capitale impiegano tre ore.

    Massimo Maiorano Consigliere Comunale di Bari ( PD ) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto.

    Il trasporto ferroviario è il sistema di mobilità più sicuro e sostenibile nel rispetto degli impegni Internazionali in tema di tutela Ambientale.

    Negli ultimi anni c’è stata una maggiore opportunità nel dotare il nostro territorio di importanti opere infrastrutturali quali il raddoppio dei binari nelle tratte principali che collegano la Puglia con il resto d’Italia che ha prodotto l’effetto di ridurre i tempi di percorrenza, rendendo il treno competitivo e meno costoso rispetto ad altri vettori. Il trasporto su rotaia costituisce una vera rivoluzione economica, di compatibilità con l'ambiente e culturale in senso più ampio come quello che avvenne negli anni che videro per la prima volta i nostri avi uscire dal guscio del proprio territorio per aprirsi a nuovi scenari con tutte le opportunità fino ad allora negate perché le distanze rendevano insormontabili ostacoli che oggi ci sembrano banali.

    Per il sud si aprivano le culture diverse con cui confrontarsi , il mondo era a portata di mano. Tutto questo ci ha fatto crescere e ha fatto crescere tutto il paese rendendo di fatto l'Italia unita. Non dobbiamo dimenticare questa grande funzione svolta dal trasporto ferroviario nella nostra storia recente. Oggi torna di grande attualità questo sistema e l'attenzione di tutti gli indicatori , deve farci riflettere per concentrare gli investimenti sui grandi nodi ferroviari, prioritari per collegare meglio il Nord con il Sud. Sono già operativi i primi 18,5 Km di binario tra Cervaro e Bovino (FG). Si sono conclusi da tempo i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di Trenta minuti circa i tempi di percorrenza impiegando TRE ORE E TRENTA la tratta Bari Roma.

    Si tratta di una importante opportunità per il nostro territorio. Alla luce delle Opere già realizzate non è comprensibile non effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA e Ritorno (Come già più volte da me auspicato) con personale di bordo di Bari e senza costi aggiuntivi, confermando i treni già esistenti che da Foggia raggiungono la Capitale in TRE ORE. Questo Nuovo Servizio NO STOP BARI ROMA utilizzerebbe una deviazione del percorso (shuntando la stazione di Foggia) percorrendo il Nuovo Collegamento INCORONATA CERVARO senza effettuare l’inversione di Marcia del treno a Foggia. Solo in questo modo si risparmierebbero i 30 minuti di percorrenza. In caso contrario, volendosi fermare a Foggia e non percorrendo il nuovo collegamento e effettuando l’inversione di marcia del treno (compreso i tempi accessori da parte del personale di macchina) si impiegherebbe di fatto lo stesso tempo previsto dai treni già esistenti e confermati.

    Ritengo che un treno NO STOP BARI ROMA e ritorno attraverso la velocizzazione della linea possa essere competitivo con l’Aereo e va sostenuto perché faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto. Non capisco questo voler osteggiare da parte del Sindaco di Foggia un Servizio che non ha costi aggiuntivi ed è strategico per il territorio, sapendo che da Foggia tutti i treni esistenti sono confermati e che impiegano tre ore che su altre tratte Nazionali esistono da tempo Treni No Stop come il Roma Milano e Roma Firenze. Con l’impegno di spesa già deliberato dal Governo bisogna quanto prima completare l’intera Direttrice Bari Napoli.

  • E' stata realizzata una deviazione tra la Stazione di Incoronata e quella di Cervaro in modo da ridurre i tempi di percorrenza per effettuare un Treno NO STOP BARI ROMA E RITORNO in TRE ORE E TRENTA confermando i treni già esistenti

    AltavelocitaMassimo Maiorano  Consigliere Comunale di Bari (PD) Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto RINGRAZIA IL SINDACO DECARO.       

    RINGRAZIO il Sindaco Antonio DECARO per aver sostenuto questa grande funzione svolta dal Trasporto Ferroviario con l’effettuazione di un TRENO NO STOP BARI ROMA, voglio evidenziare che da tempo si sono conclusi i lavori che hanno realizzato il nuovo collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro che consente per alcuni treni da Bari a Roma di ridurre di Trenta minuti circa i tempi di percorrenza impiegando tre ore e trenta la tratta Bari Roma.

    Questo Nuovo Servizio NO STOP BARI ROMA utilizzerebbe una deviazione del percorso (shuntando la stazione di Foggia) percorrendo il Nuovo Collegamento

    INCORONATA CERVARO senza effettuare l’inversione di Marcia del treno a Foggia.

    Solo in questo modo si risparmiano i 30 minuti di percorrenza. In caso contrario, volendosi fermare a Foggia e non percorrendo il nuovo collegamento e effettuando l’inversione di marcia del treno (compreso i tempi accessori da parte del personale di macchina) si impiegherebbe  di fatto lo stesso tempo previsto dai treni già esistenti e confermati.

    Ritengo che un treno NO STOP BARI ROMA e ritorno attraverso la velocizzazione della linea possa essere competitivo con l’aereo e va sostenuto perché  faciliterebbe la mobilità delle persone che usano il treno come mezzo di trasporto.

    Ovviamente il materiale Rotabile previsto (Freccia Argento) deve essere lo stesso che già circola sulla tratta Lecce Roma. Si tratta di un Servizio che non ha costi aggiuntivi ed è strategico per il territorio, sapendo che su altre tratte Nazionali  esistono da tempo  Treni No Stop come il Roma Milano  e  Roma Firenze.

  • AMTAB: Il CONSIGLIERE COMUNALE MASSIMO MAIORANO PD Delegato alla Qualità del Servizio di Trasporto

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto ha dichiarato:

    " L’Amministrazione Comunale che con grande senso di responsabilità sta per rinnovare l’intero Parco Mezzi  attraverso i contributi intercettati nella Programmazione 2014-2020 del PON METRO ha impegnato l’AMTAB nell’avviare entro  fine anno la riorganizzazione del TPL attraverso un nuovo Piano di Circolazione degli Autobus in modo da fornire un servizio più efficiente e qualitativo ai cittadini.

    Occorrerà da subito eliminare gli sprechi come quelli legati alla Manutenzione dei Mezzi affidata spesso all’esterno pur avendo attiva una officina in grado di provvedere autonomamente.

    L’Azienda va RILANCIATA anche attraverso un Piano Industriale Condiviso  con l’opportuno potenziamento di Risorse Umane.

    Non bisogna risparmiare sul personale che lavora come  gli Autisti e gli Operai che ogni giorno garantiscono i turni di lavoro. “

  • EDIFICI SCOLASTICI PIU' SICURI

    ManutenzioneScolasticaIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD Presidente Commissione Consiliare Politiche Giovanili, nei giorni scorsi in Commissione ha incontrato l’Assessore ai Lavori Pubblici e i responsabili della Ripartizione per discutere del programma dettagliato di interventi da realizzare per il recupero e la messa in sicurezza di alcuni spazi scolastici, di palestre , laboratori , archivi degli Edifici Scolastici della Città.

    Al termine ha ringraziato l’Amministrazione Comunale e la Commissione per il lavoro svolto  in favore dell’aumento della  sicurezza nelle Scuole.

  • Lugomare di Palese

    lungomarePaleseIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD,  a seguito di tante interrogazioni in Aula Consiliare, soddisfatto per i lavori ultimati in questi giorni, ha dichiarato:

    “con questa iniziativa abbiamo finalmente migliorato la viabilità del Lungomare di Palese garantendo maggiore sicurezza e decoro con l'istituzione del senso unico per le auto, un cordolo pedonale e  una zona parcheggio su un solo lato del tratto di strada del Lungomare Tenente Noviello, tra Via Vittorio Veneto e la Rotonda di via Titolo a Palese.

    Cercheremo di fare sempre meglio con la collaborazione dei cittadini.”

  • Firmato oggi il Protocollo d'intesa tra RFI e Comune di BARI

    Firmato oggi il Protocollo d'intesa tra RFI e Comune di BARI. Il Consigliere Comunale Massimo MAIORANO PD ha espresso soddisfazione ringraziando il Sindaco DECARO.

    MaioranoDeCaroElezioni2014Il Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, Delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto ha dichiarato:

    “Ringrazio il Sindaco DECARO, finalmente si dà corso alla MESSA IN SICUREZZA DEI CENTRI ABITATI IN PROSSIMITA’ DEI PASSAGGI A LIVELLO (PALESE SANTO SPIRITO). E’ da oltre due anni che il CIPE ha approvato il finanziamento sul Nodo Ferroviario, prevedendo interventi Infrastrutturali solo per il lato Sud di Bari, cancellando di fatto gli interventi Infrastrutturali per il lato Nord (Palese Santo Spirito) dove transitano circa 200 treni al giorno che dividono in due uno dei quartieri più importanti della nostra Città.

    Si continua a dibattere con proposte virtuali rispetto ad una problematica grave, legata anche alla Sicurezza dei Cittadini. Voglio ricordare che già nel 2005 avevo presentato un Ordine del Giorno discusso poi nel Consiglio Comunale del 13 Giugno 2006, recante all’oggetto “Messa in Sicurezza dei Centri Abitati (Palese Santo Spirito) in Prossimità dei Passaggi a Livello”, ed in quella circostanza il Consiglio Comunale bocciò a maggioranza l’o.d.g. motivandolo con il fatto che era in atto un Piano di Fattibilità che prevedeva l’Interramento dei Binari. Da allora, purtroppo, non si sono viste né nuove opere né, tantomeno, progetti concreti.

    Si è esclusivamente continuato a disquisire di ipotesi di fattibilità finalizzate a realizzare l’interramento dei binari: ipotesi quest’ultima certamente ideale sul piano teorico, ma che sul piano concreto ha da sempre sollevato perplessità per l’eccessiva onerosità dei costi, oltre che per le tempistiche di realizzazione delle varie opere necessarie. Ancora oggi persistono dubbi in merito all’effettiva esistenza dei finanziamenti (Vedi Delibera CIPE) oltre che, come detto, sui tempi di realizzazione dell’opera di interramento per circa 9 chilometri di binari.
    Nel suddetto o. d. g. proposto e bocciato dal Consiglio Comunale, inoltre, avevo evidenziato l’aspetto legato alla Sicurezza dei Cittadini oltre che i lunghissimi tempi di attesa dietro le sbarre dei passaggi a livello.
    Nell’o. d. g., PROPONEVO una soluzione in due fasi:

    la prima prevedeva la realizzazione nell’immediato di opere alternative, quali cavalcavia e sottovia per autoveicoli e pedoni,

    la seconda, invece, una soluzione più articolata che puntava alla separazione delle Infrastrutture mediante il mantenimento dell’attuale tracciato per il Trasporto Regionale Metropolitano ed un tracciato fuori dal recinto Cittadino per i treni Merci ed a lunga percorrenza.
    Sono stanco di assistere ad un dibattito sterile e propagandistico da parte di soggetti che, pur sapendo non percorribile la proposta che prevedeva l’interramento dei binari lato Nord, continuano a sostenere tale ipotesi.

    Ho ribadito fino all’esasperazione in Consiglio Comunale ed a tutti i livelli di realizzare urgentemente interventi infrastrutturali per mettere in sicurezza i centri abitati in prossimità dei Passaggi a Livello nella parte Nord (Palese Santo Spirito), quali sottovia ciclopedonabili come quelli realizzati lato sud ( vedi fermata Marconi ) e cavalcavia o sottovia per autoveicoli e la chiusura totale dei Passaggi a Livello.

    E’ per questo che ho visto con soddisfazione l'impegno del Sindaco DECARO di aver FINALMENTE accolto la mia proposta e dare corso all’approvazione dello schema di protocollo d’intesa tra Comune ed Rfi.”

  • Maiorano (PD): "Bene la convenzione con RFI, via i passaggi a livello a Palese e Santo Spirito"

     

    PassaggioLivello2Via le sbarre, e passaggi a livello fnalmente in pensione. A Santo Spirito e Palese, periferia nord di Bari, è un sogno atteso da parecchi anni. Ora, con lo schema di protocollo approvato dalla giunta comunale nei giorni scorsi che recepisce i progetti presentati da Rete Ferroviaria Italiana, che si occuperà a proprie spese dei lavori, l'obiettivo sembra finalmente più vicino. La soluzione ottimale, però, sarebbe più ambiziosa di una semplice rimozione dei passaggi a livello, e rientra nella riorganizzazione complessiva del traffico su rotaia nel territorio di Bari.

  • PRONTO IL PROTOCOLLO, MAIORANO: URGENTEMENTE BISOGNA METTERE IN SICUREZZA I CENTRI ABITATI IN PROSSIMITA' DEI PASSAGGI A LIVELLO (PALESE SANTO SPIRITO)

    PassaggiaLivelloIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, ha dichiarato:

    “E’ da oltre due anni che il CIPE ha approvato il finanziamento sul Nodo Ferroviario, prevedendo interventi Infrastrutturali solo per il lato Sud di Bari, cancellando di fatto gli interventi Infrastrutturali per il lato Nord (Palese Santo Spirito) dove transitano circa 200 treni al giorno che dividono in due uno dei quartieri più importanti della nostra Città.

    Si continua a dibattere con proposte virtuali rispetto ad una problematica grave, legata anche alla Sicurezza dei Cittadini.

    Voglio ricordare che già nel 2005 avevo presentato un Ordine del Giorno discusso poi nel Consiglio Comunale del 13 Giugno 2006, recante all’oggetto “Messa in Sicurezza dei Centri Abitati (Palese Santo Spirito) in Prossimità dei Passaggi a Livello”, ed in quella circostanza il Consiglio Comunale bocciò a maggioranza l’o.d.g. motivandolo con il fatto che era in atto un Piano di Fattibilità che prevedeva l’Interramento dei Binari. Da allora, purtroppo, non si sono viste né nuove opere né, tantomeno, progetti concreti.

    Si è esclusivamente continuato a disquisire di ipotesi di fattibilità finalizzate a realizzare l’interramento dei binari: ipotesi quest’ultima certamente ideale sul piano teorico, ma che sul piano concreto ha da sempre sollevato perplessità per l’eccessiva onerosità dei costi, oltre che per le tempistiche di realizzazione delle varie opere necessarie. Ancora oggi persistono dubbi in merito all’effettiva esistenza dei finanziamenti (Vedi Delibera CIPE) oltre che, come detto, sui tempi di realizzazione dell’opera di interramento per circa 9 chilometri di binari.
    Nel suddetto o.d.g. proposto e bocciato dal Consiglio Comunale, inoltre, avevo evidenziato l’aspetto legato alla Sicurezza dei Cittadini oltre che i lunghissimi tempi di attesa dietro le sbarre dei passaggi a livello.
    Nell’o.d.g., PROPONEVO una soluzione in due fasi:

    1. la prima prevedeva la realizzazione nell’immediato di opere alternative, quali cavalcavia e sottovia per autoveicoli e pedoni;
    2. la seconda, invece, una soluzione più articolata che puntava alla separazione delle Infrastrutture mediante il mantenimento dell’attuale tracciato per il Trasporto Regionale Metropolitano ed un tracciato fuori dal recinto Cittadino per i treni Merci ed a lunga percorrenza.


    Sono stanco di assistere ad un dibattito sterile e propagandistico da parte di soggetti che, pur sapendo non percorribile la proposta che prevedeva l’interramento dei binari lato Nord, continuano a sostenere tale ipotesi. Ho ribadito fino all’esasperazione in Consiglio Comunale ed a tutti i livelli di realizzare urgentemente interventi infrastrutturali per mettere in sicurezza i centri abitati in prossimità dei Passaggi a Livello nella parte Nord (Palese Santo Spirito), quali sottovia ciclopedonabili come quelli realizzati lato sud (vedi fermata Marconi) e cavalcavia o sottovia per autoveicoli e la chiusura totale dei Passaggi a Livello.

    E’ per questo che ho visto con soddisfazione l'impegno del Sindaco DECARO e l’assessore GALASSO per aver FINALMENTE accolto la mia proposta e dare corso all’approvazione dello schema di protocollo d’intesa tra Comune ed Rfi.”

  • Discussione in Consiglio Comunale 10 e 11 Maggio su Bilancio di previsione 2016/2018

    consigliocomunaleBariIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD discutendo in Consiglio Comunale su Bilancio di Previsione e delle Opere Pubbliche 2016/2018, si è soffermato:

    1. Parcheggio di Scambio di Fesca.
    2. Riparazioni e adeguamento Impianti di Video Sorveglianza.
    3. Interventi di Manutenzione e realizzazione di Nuove strutture Scolastiche.
    4. Realizzazione Fogna bianca a Palese Santo Spirito.
    5. Manutenzione della Costa.
    6. Collegamento strada Fermata Ferroviaria Enziteto.
    7. Messa in Sicurezza dei Centri abitati in Prossimità dei passaggi a livello palese Santo Spirito.
    8. Collegamento del Sottopasso Pedonale Estramurale Capruzzi con Ferrovia Bari Nord e Ferrovie Appulo Lucane.
    9. Tempi rapidi sulla Realizzazione linea Ferroviaria Bari Bitritto tanto attesa dai cittadini.

    Si è tra l'altro soffermato su tanti altri temi come AMTAB dichiarando che bisogna ridurre i costi di gestione della manutenzione dei pullman internalizzando le attività.

  • METTERE IN SICUREZZA I CENTRI ABITATI IN PROSSIMITA' DEI PASSAGGI A LIVELLO DI PALESE E SANTO SPIRITO

    PassaggioLivello2ll Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, ha presentato diverse  INTERROGAZIONI in Consiglio Comunale, ha dichiarato:

    “Non ci sono parole, ho ribadito fino all’esasperazione  in Consiglio Comunale ed a tutti i livelli di realizzare urgentemente interventi infrastrutturali per mettere in sicurezza i centri abitati in prossimità dei passaggi a livello nella parte Nord (Palese Santo Spirito), ho anche presentato nel 2005 un o.d.g. bocciato a maggioranza dal Consiglio Comunale che, avendo avuto indicazioni e accese proteste da parte di soggetti che, pur sapendo non percorribile la proposta che prevedeva l’interramento dei binari, da anni continuano a fare solo dibattito sterile e propagandistico agitando gli animi della popolazione.

    Purtroppo sono sempre stato inascoltato e osteggiato. La Regione Puglia e il Comune di Bari avevano espresso la volontà di voler realizzare nell’immediato le opere alternative, (più volte da me auspicate) quali sottovia ciclopedonabili (vedi fermata Marconi lato Sud) e cavalcavia o sottovia per autoveicoli e la chiusura totale  dei passaggi a livello, ma a tutt’oggi si continua solo a dibattere.

    CHIEDO Urgentemente al Sindaco di  dare una risposta ferma ed efficace sulla messa in sicurezza dei centri abitati in prossimità dei  passaggi a livello di Palese e Santo Spirito, tenuto conto della disponibilità da parte di RFI di mettere a disposizione TRENTA MILIONI di EURO."

  • Tagli di personale alla Bridgestone

    BridgestoneIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano ha dichiarato:

    “Non è concepibile che una azienda fortemente in attivo anziché puntare al rilancio di un nuovo Piano Industriale si concentri sui tagli del personale.

    La Bridgestone non è una azienda in crisi e produce pneumatici di qualità,  chiedo al candidato Presidente Michele Emiliano di intervenire urgentemente per contrastare una proposta assurda che prevede tagli del personale da parte dei vertici  aziendali.”

  • Gestione AMTAB - Dichiarazione di Massimo Maiorano

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano su gestione AMTAB, ha dichiarato:

    Gli sprechi più evidenti sono nella gestione del settore manutenzione.  Bisogna internalizzare le attività e rendere competitiva l’officina di proprietà dell’azienda”.

  • Assemblea pubblica con il candidato al Consiglio Regionale Antonio NUNZIANTE

    MassimoMaiorano 16mag2015 3Bagno di folla questa mattina a Palese dove  si è tenuta una assemblea pubblica con il Candidato al Consiglio Regionale Antonio NUNZIANTE.

    Sono intervenuti anche  l'On. Francesco BOCCIA e il Consigliere Comunale Massimo MAIORANO.  

    Antonio NUNZIANTE candidato nella lista Emiliano Sindaco di Puglia si è soffermato durante il suo intervento  nel presentare alcuni obiettivi da raggiungere attraverso un modo nuovo di fare politica.  

  • Fermi in officina Autobus Amtab

    AMTABBARIIl Consigliere Comunale Massimo Maiorano PD, a seguito di numerose Interrogazioni presentate in Consiglio Comunale su VERTENZA AMTAB, ha dichiarato:

    Oggi 40 pulman fermi in Officina per mancata manutenzione. E’ una situazione che ha dell’incredibile, si continua a creare forti disagi ai  Cittadini per le lunghe attese alle fermate dei pulman per corse non effettuate, mentre i conducenti dei mezzi  costretti a restarsene inoperosi per tutto l’ orario di lavoro.

    I costi dell’AMTAB incidono fortemente sul bilancio dell’Azienda Municipalizzata che ha bisogno di    eliminare gli sprechi ed  aumentare il più possibile in termini quantitativi e qualitativi il Servizio di Trasporto Urbano.

    Gli  sprechi più evidenti sono nella gestione del settore Manutenzione degli Autobus che è molto onerosa  a seguito dell’ esternalizzazione di tale attività che ha dei costi elevati anche per il poco utilizzo di una enorme officina di proprietà AMTAB sottoutilizzata.

    Chiedo urgentemente di conoscere quali sono gli interventi previsti  da parte dell’Amministrazione sulla manutenzione dei mezzi.

  • Tour Elettorale

    Il 17 Maggio 2014, il Consigliere Comunale  Massimo Maiorano PD Candidato al Consiglio Comunale di Bari, durante una assemblea pubblica a Ceglie  ha parlato  di Nuovo Decentramento Amministrativo, si è soffermato nel parlare del nuovo servizio metropolitano che realizzerà  una linea ferroviaria  che sarà lunga 9,2 Km. a trazione elettrica con le seguenti fermate: BITRITTO, LOSETO, BARONALI, CEGLIE, SANTA RITA, STADIO, S. ANDREA E BARI CENTRALE.

    TourElettorale17apr

  • Solidarietà da parte del Consigliere Comunale Massimo Maiorano

    IncidenteStradaleUn grave incidente si è verificato a Bari  nella prima mattina fra un tir e un pullman dell'AMTAB.
    Pare che le condizioni dell'autista Amtab, soccorso insieme ad altri dal 118, siano abbastanza serie.
    Si esprime solidarietà e vicinanza ai feriti e all'autista Amtab come pure a tutta la categoria che ogni giorno con dedizione e spirito di abnegazione svolge un lavoro così utile alla collattività.

  • Bagno di folla in via Armando Diaz 9/A a Palese. Inaugurato Comitato Elettorale

    ViaDiazPaleseDeCaro22 Maggio 2014, il Consigliere Comunale Massimo Maiorano Candidato al Consiglio Comunale di Bari nelle liste del Pd, alla presenza di oltre duecento persone, ha inaugurato il Comitato Elettorale di Via Armando Diaz 9/a Palese.

    Massimo Maiorano durante il suo intervento, in particolare si è soffermato sul tema del Diritto allo Studio e Garantire Pari Opportunità Formative per tutti gli Alunni della Città.

    Garantire la Sicurezza nelle Scuole attraverso la Manutenzione Ristrutturazione e Realizzazione di Scuole Nuove in modo da offrire Maggiori Opportunità Formative.

    Sulla Mobilità, si è soffermato nel parlare del Trasporto Pubblico Locale per realizzare l’Interoperabilità di tutte le Infrastrutture Ferroviarie che  insistono nella nostra Città in modo da garantire un maggior efficentamento del Servizio ai Cittadini Istituendo il Biglietto Unico che comprenda anche il Trasporto Comunale AMTAB.

Palese nell'800

storie

Un pò di storia

NewLetter

SeguiForumFacebook

IscrivitiAlleNews

Ricezione
Privacy e Termini di Utilizzo

Area Riservata

0394008
Oggi
Settimana
Mese
dal 1 Gen 2010
137
544
3674
394008

IP: 54.80.96.153
20-09-2018 18:29

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.