GRAZIE ALL'ACCORDO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE MICHELE EMILIANO CON LE RETI FERROVIARIE REGIONALI, SI POTRANNO ACCELERARE ANCHE I TEMPI DI REALIZZAZIONE DELLA NUOVA LINEA FERROVIARIA BARI BITRITTO

Massimo Maiorano Componente della Direzione Provinciale PD, ha dichiarato:

“La gestione dell’Infrastruttura Ferroviaria come previsto dalle Direttive Europee deve essere separata rispetto al produttore dei Servizi di Trasporto.

RFI è la Società dello Stato che ha la responsabilità della Gestione in Sicurezza della circolazione Ferroviaria.

E’ importante che tutte le infrastrutture Ferroviarie anche di altre Società a livello locale o di nuove linee e impianti ferroviari siano gestite nella sua qualità da un unico Gestore garantendo una maggiore Sicurezza e il mantenimento in piena efficienza dell’ intera Rete.

Solo in presenza di un unico gestore sarà assicurata in tempi rapidi la realizzazione dell’Interoperabilità Ferroviaria facendo circolare senza ostacoli i treni su reti ferroviarie differenti.

La nostra Regione GRAZIE all’accordo voluto dal Presidente Michele Emiliano nel programmare interventi per l’Interoperabilità delle Reti Ferroviarie e confermando il dialogo con il Gestore della lunga percorrenza RFI, potrà ampliare il Servizio Regionale Aumentando le Tracce da mettere a disposizione dello stesso.

Con questo accordo si potranno accelerare anche i tempi di realizzazione della NUOVA LINEA FERROVIARIA BARI-BITRITTO, una Infrastruttura STRATEGICA che servirà circa 100 mila abitanti.

Infatti con la RIORGANIZZAZIONE del TRASPORTO PUBBLICO LOCALE FERROVIARIO si potrebbe prevedere in tempi RAPIDI il passaggio di Gestione della NUOVA TRATTA BARI-BITRITTO da Ferrovie APPULO LUCANE (che attualmente gestisce un tracciato Ferroviario a Scartamento Ridotto e che per ovvi motivi non potrebbe gestire l’intero tracciato a scartamento Ordinario della Bari Bitritto) ad RFI, che già utilizza in ingresso nella Stazione di Bari Centrale 220 metri dello stesso binario di Rete Ferroviarie Italiane.”

Palese nell'800 - Storia di Massimo Maiorano

0500209
Oggi
Ieri
Mese
da Gen 2010
185
143
4229
500209

IP: 35.170.64.36
23-06-2021 12:42

Abbiamo 49 visitatori e nessun utente online

© 2014-2020 Massimo Maiorano. All Rights Reserved.
Il contenuto pubblicato nel sito www.massimomaiorano.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo portale provengono anche dalla rete o recuperate da quotidiani. Se la loro pubblicazione dovesse violare eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo all'indirizzo tramite contatto email presente sul sito, verranno rimosse immediatamente. Sito in licenza GNU/GPL.