TrasportiIl Consigliere Comunale  Massimo Maiorano PD, delegato alla Qualità dei Servizi di Trasporto, ha dichiarato:

“Bisogna incrementare il numero dei treni da e per il Sud del nostro Paese in modo da facilitare la mobilità delle persone che usano il Treno come mezzo di trasporto.

Il treno è il mezzo più ecologico infatti grazie al treno si  risparmiano all’Atmosfera milioni di tonnellate di Anidride Carbonica. Per la Puglia  è di primaria importanza concentrare gli investimenti sui grandi nodi ferroviari, prioritari per collegare meglio il Nord con il Sud. 

Sono già operativi i primi 18,5 Km di binario tra Cervaro e Bovino (FG).

Proseguono  i lavori per la realizzazione dell’intera Direttrice Napoli-Bari.

Grazie al collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro realizzato da RFI  è stato  Istituito il Treno NO STOP BARI ROMA IN TRE ORE E TRENTA riducendo i tempi di percorrenza, un Servizio STRATEGICO per il Territorio senza Costi Aggiuntivi.  

A lavori ultimati Bari sarà raggiungibile da Napoli in due ore e da Roma in tre ore. Tuttavia, è necessario, affinché l’Alta Capacità Napoli-Bari sia effettivamente operativa, che in primis si ponga l’accento sulla sicurezza mediante la soppressione di tutti i passaggi a livello situati in prossimità degli abitati di Palese Santo Spirito. 

Bisogna urgentemente Realizzare Opere Alternative quali Sottovia e Cavalcavia come quelli realizzati lato Sud e la SEPARAZIONE delle IFRASTRUTTURE FERROVIARIE mediante il Mantenimento dell’ attuale Tracciato per il Trasporto Regionale Metropolitano e un Nuovo Tracciato fuori dal recinto cittadino per far circolare  i Treni Merci e a Lunga Percorrenza.”  

Palese nell'800 - Storia di Massimo Maiorano

0390273
Oggi
Ieri
Mese
da Gen 2010
95
135
1297
390273

IP: 54.82.73.21
15-11-2018 21:21

Abbiamo 417 visitatori e nessun utente online

© 2018 Massimo Maiorano. All Rights Reserved.
Il contenuto pubblicato nel sito www.massimomaiorano.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo portale provengono anche dalla rete o recuperate da quotidiani. Se la loro pubblicazione dovesse violare eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo all'indirizzo tramite contatto email presente sul sito, verranno rimosse immediatamente. Sito in licenza GNU/GPL.